23 marzo 2015 – Roma, Sala Petrassi Parco della Musica

Sembra quasi una giornata normale questa, entrambi presi dal lavoro, ma non lo è…
Anche oggi il “normale”, il “quotidiano”, la “routine”, saranno stravolti dalla magia che solo un concerto di Carla può regalare.
Cristina è già a Roma per lavoro, io mi appresto a partire tra un po’.
A più tardi allora 🙂

ore 02.54  Eccoci, di ritorno da una serata bellissima.
Il concerto nella bella sala Petrassi, nonostante qualche problema tecnico risolto un po’ tardivamente, è stato molto bello, e coinvolgente. Il pubblico romano accoglie sempre Carla con grande calore ed anche stavolta non si è smentito.
La scaletta è stata un po’ modificata rispetto alla data zero di Azzano Decimo, non scenderemo in particolari lasciando la possibilità a chi ancora non ha partecipato ad uno di questi ultimi concerti di scoprire da sé alla prima occasione.
Molte emozioni, una parte un po’ più intima e calma, alternata a pezzi meno recenti e sul finire una serie di brani storici che fanno scaldare ed emozionare il pubblico.
Credo, senza timore di sbagliare, di poter dire che ci rimane nel cuore la splendida ed evocativa Tante belle cose che chiude il concerto romano, durato più a lungo del precedente grazie alle numerose richieste di bis… e al desiderio di Carla di fermarsi ancora un po’ per deliziare tutti i presenti…

©Cristina Paesani©Cristina Paesani©Flavio Francescangeli©Cristina Paesani

©Flavio Francescangeli©Cristina Paesani©Flavio Francescangeli©Cristina Paesani©Flavio Francescangeli©Flavio Francescangeli