8 aprile 2015  Milano Teatro Nuovo

Eccoci di nuovo in viaggio per assistere all’ultimo concerto di questa breve serie. Stasera si esibirà anche Luca Carboni che con Carla canterà Da lontano e probabilmente Farfallina… Chi lo sa… La nostra giornata è iniziata a Mantova dove siamo giunti ieri per trascorrere una brevissima vacanza in totale relax fotografico. La città è meravigliosa anche se ancora mostra i segni del terremoto di un paio di anni fa… Stamattina un piccolo lungo momento di panico… Cristina non trova le carte di credito… Aiutooooo!!! Fortunatamente era solo un falso allarme. Dopo aver messo sottosopra la camera del B&B le ritroviamo in auto… Ok. Possiamo tornare a rilassarci; visita a Palazzo Te e mostra stupenda di opere di Joan Miro’, poi via direzione Milano. Anche oggi è una bellissima giornata assolata, fra poco arriveremo 🙂 16.30: siamo a Milano, piccolo calvario per trovare parcheggio proprio vicino al teatro, quindi ci dirigiamo verso il Duomo. 20.45: in Teatro, sala che si va riempiendo, salutiamo Marco Guarnerio che oggi si trova “dall’altra parte” a far da spettatore.

Il bellissimo video di Davide Andreis

©Cristina Paesani ©Flavio Francescangeli ©Flavio Francescangeli ©Flavio Francescangeli ©Cristina Paesani ©Flavio Francescangeli ©Cristina Paesani©Flavio Francescangeli©Flavio Francescangeli ©Flavio Francescangeli©Flavio Francescangeli ©Flavio Francescangeli©Cristina Paesani ©Flavio Francescangeli ©Cristina Paesani ©Flavio Francescangeli ©Flavio Francescangeli

Anteprima Weekend Live 2015

Annunciate tre date tra marzo ed aprile 2015 che anticipano il tour vero e proprio che si svolgerà in estate.
Saranno precedute dalla DATA ZERO ad Azzano Decimo (PN)
Cliccando sui link si potrà accedere all’acquisto dei biglietti

 

20 marzo 2015  DATA ZERO  Teatro Comunale M.Mascherini, Azzano Decimo (PN)

23 marzo 2015  Parco della Musica – Sala Petrassi, Roma

Schermata 12-2457015 alle 10.49.47


29 marzo 2015
 Teatro Puccini, Firenze


8 aprile 2015
  Teatro Nuovo, Milano

13 gennaio 2013: Milano

Ore 11.15: A Milano già da ieri, ospiti di Davide che ci ha fatto da Cicerone per le vie della città, ci stiamo preparando per una nuova intensa giornata:)
Il cielo è bianco, velato da qualche macchia di grigio tenue, freddo ruvido nell’aria mattutina… A casa di Davide, che è andato a lavorare, ci tiene compagnia il suo splendido gatto, intorno a noi il silenzio interrotto di tanto in tanto dal passaggio dei treni o degli aerei.
Proviamo ad immaginare quali emozioni attraverseranno Carla nelle ore che precedono il concerto…

20130114-131740.jpg

20130114-131822.jpg

20130114-131850.jpg

20130114-131912.jpg

20130114-131929.jpg

Ore 15,13: siamo nel bar del teatro davanti ad un piatto di trofie al pesto. L’auto di Carla è già qui, starà già provando? Flavio armeggia nervosamente con il cellulare, mentre io oggi mi sento in un “mondo a parte”, ancora più del solito…

Ore 20,28: dopo un pomeriggio passato praticamente al freddo, immersa nei miei pensieri e con un umore non esattamente eccezionale sono nell’atrio del teatro. Qualcosa non mi fa stare bene, ma non riesco a decifrare cosa… Ho bisogno che inizi il concerto al più presto…

Ancora qualche istante di attesa nel foyer del teatro e poi eccoci nella sala grande.
Avevamo visto qualche foto dell’interno ma entrare in una platea e trovare il palco allo stesso livello del pavimento ci ha sorpreso. Siamo in prima fila e Carla sarà vicinissima a noi…
Siamo emozionati, peccato le regole ferree del teatro impediscano di scattare liberamente fotografie. Così chiediamo gli accrediti in qualità di fotografi e durante i primi due brani del concerto ci sistemiamo in decima fila per immortalare qualche momento di questa splendida serata.
Una volta tornati alle nostre poltrone in prima fila assistiamo al concerto sicuramente più bello tra quelli vissuti finora.
I musicisti che accompagnano Carla hanno raggiunto una sintonia perfetta, tutti gli strumenti ed i suoni campionati trovano il loro spazio in una armonia totale, ed è soprattutto ne Il sole nella pioggia, a nostro parere, che si avverte questa perfezione che restituisce a noi che ascoltiamo vibrazioni intense ed emozioni intime.
Impeccabile e meravigliosa l’interpretazione di Prospettiva Nevski, brano che Carla ama particolarmente.
Ci specchiamo nella gioia che traspare dal volto felice di Carla… Durante tutto il concerto si ripetono applausi scroscianti e continue ovazioni da parte di tutto il pubblico, che sempre ha mostrato grande affetto e partecipazione nei concerti precedenti, ma questa volta in maniera più forte.
Lo scambio reciproco di emozioni forti, di gioia immensa, di sorrisi e, in una sola parola, di Amore, rende questa serata indimenticabile.
Dopo il secondo bis Carla viene ancora chiamata a tornare sul palco e ci offre una intensa e partecipata versione di Messaggio, un brano che il pubblico apprezza sempre moltissimo forse anche perché si presta bene ad essere intonato insieme a lei.
Un tripudio.
A fine concerto basta guardarsi un po’ intorno per cogliere i commenti soddisfatti di tutti i presenti, e ci colma di gioia sentire gli apprezzamenti soprattutto di chi non aveva ancora assistito ad un concerto di Carla, o la conosceva solo marginalmente.
Per finire vogliamo rivolgere un grazie particolare a Mauro Artico per tutto… E poi perché ci è simpatico… 🙂 (anche lui ha ricevuto un’ovazione quando Carla lo ha nominato nei ringraziamenti a tutte le persone che collaborano alla riuscita di questi concerti).

Le nostre foto

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

_DSC1557

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Aggiornamenti: INCONTRI alla FNAC e Date del TOUR confermate:

INCONTRI alla FNAC

VERONA 25/9 ore 18 – Giornalista: Enrico De Angelis
TORINO CENTRO 26/9 ore 18 – Giornalista: Massimo Milano
MILANO 27/9 ore 18 – Giornalista: Enzo Gentile
FIRENZE 29/9 ore 16 – Giornalista: Fausto Pirito

Date del TOUR confermate:

30 novembre Forlì, Teatro D.Fabbri
8 dicembre Rimini, Teatro Novelli
10 dicembre Verona, Teatro Ristori
11 dicembre Milano, Teatro Dal Verme
13 dicembre Firenze, Teatro Puccini
14 dicembre Como, Teatro Sociale
11 gennaio 2013 Sant’Agata Bolognese, Teatro Bibiena
12 gennaio 2013 Padova, Gran Teatro Geox
24 gennaio 2013 Roma, Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica

Lungo la strada, 3 aprile 2009, Milano – FNAC

3 aprile 2009FNAC di Milano.

Presentazione di Lungo la strada live


Una settima prima…

– Che dici? Si va a Milano?
– Mah… vedrai che Carla canterà tre o quattro pezzi al massimo…
– Allora… va be’ dai, allora non ci andiamo… tutti quei chilometri…
– Ok, va bene, in fondo siamo appena stati al concerto di Prato…
– Allora deciso eh!
– Sì, sì, deciso

Tre giorni prima

– Allora siamo sicuri, no?
– Ma si certo! Mica vogliamo andare a Milano per ascoltare quattro canzoni…? Poi ci sarà il tour estivo… avremo altre occasioni…
– Io mi sento depressa
– Eh, pure io…
– Certo, il massimo sarebbe ascoltare Carla dal vivo. Basterebbe un quarto d’ora per stare meglio
– Già, ma tanto quest’estate farà il tour
– Sì, ma siamo solo a fine marzo:(
– Vorresti andare a Milano, Chicca?
– Io???? Noooooooooo!!!! Era così per dire

Il 2 aprile…
– Driiiiiiin
– pronto, dimmi Chicca
– Stavo pensando, a che ora si parte domattina?
– 8,30 a casa tua?
– Facciamo 8,45
– Ok, ma mi raccomando, non fare tardi come al solito. Quando arrivo devi essere pronta!
– Ok, a domani!!!!!!!!!!

Ecco, più o meno è andata così…
Partiamo alle 9,30, colpa mia, come sempre 🙂
*********************************************************************************

Siamo partiti con quella solita emozione negli occhi e nel cuore che ci porta lontano e vicino, lontano dalla realtà forse, vicino a noi stessi, molto più vicino a noi stessi…
Il viaggio in auto scorre serenamente, il tempo è bellissimo, arriviamo a Milano nel primo pomeriggio. Il fido Tom Tom ci porta dritti dritti di fronte alla Fnac. Imbocchiamo una via laterale dove una bella telecamera del Comune di Milano ci inquadra memorizzando la targa della nostra macchinina :o) Flavio, in preda ad un ottimismo esagerato, crede siano le telecamere di sorveglianza di un negozio. Dopo esserci fatti immortalare da mezza Milano entriamo finalmente in un parcheggio che, a giudicare dai costi, dovrebbe essere d’oro e diamanti…
Davanti alle vetrine della Fnac ci fermiamo una decina di minuti, felici di vedere la vetrina piena di cd di Carla!

Qualche telefonata (una anche al “nostro” avvocato “de Roma” perché non abbiamo ben capito come funzioni l’ecopass e temiamo una megamulta al ritorno a casa), un attimo di concentrazione ed entriamo. E’ ancora presto, si fa un giro di perlustrazione, si comprano varie copie del cd per gli amici, io vengo sopraffatta, come al solito, dalla sindrome da shopping compulsivo…
Poi arriva Carla e ci saluta con un sorriso radioso! Insieme a lei entriamo nella saletta dove si svolgerà la presentazione del disco e ci fermiamo a parlare qualche minuto. Raggiunti lì dal nostro amico Davide, scambiamo ancora qualche battuta e poi preferiamo uscire per non disturbare Carla durante le sue prove…
Una piccola folla si comincia a formare e tutti attendiamo di poter prendere posto appena Carla avrà finito…

La sala è veramente piccola e Carla è lì, a due passi da noi che siamo in prima fila…
Enzo Gentile le pone domande mirate e interessanti sui pezzi che sono stati inseriti nel cd, sui motivi di alcune scelte, e su molte altre cose. Carla risponde in maniera amabile e ancora una volta si commuove fino alle lacrime ricordando la sua amica Giuni Russo…
Dopo l’intervista Carla al pianoforte canta Dammi la mano amore ed Il contatto poi cede il posto ad Alberto Tafuri per proporci Febbraio, A cchiù bella, La cura (stupenda) e infine… ancora rapita dall’esecuzione di Prato, le chiedo di cantare di nuovo Tim. E Carla ci accontenta.
Caldi applausi accolgono questa breve ma intensa esibizione… Carla si ferma a lungo a parlare, firmare autografi, salutare tutti … Poi mi dice parole che mi trafiggono l’anima e di cui spero un giorno di fare davvero tesoro, non solo con il cuore, ma anche con le azioni…

La nostra serata si conclude nella solita pizzeria di Milano (è la terza volta che ci ritroviamo lì dopo un’esibizione di Carla) dove mangiamo in compagnia di Marina, Sandra, Davide e Giorgia. E poi ancora a casa di Davide per tentare di masterizzare un dvd… ma qualche problema tecnico allunga i tempi previsti per l’operazione…La serata è comunque piacevolissima e Davide un padrone di casa stupendo 🙂
L’indomani mattina si riparte dopo essersi rassicurati sul mostro ecopass: la nostra auto è euro 3 e quindi non si deve pagare nulla! Fiuuuuuuuu!! Niente multa!!

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Flavio Francescangeli


Foto di Flavio Francescangeli

Foto di Cristina Paesani

Foto di Cristina Paesani