Il Blog del Tempo senza Tempo

Gli istanti in cui il tempo si ferma e le lancette dell’orologio diventano uno stato d’animo, la compresenza di presente, passato e futuro in un attimo di raccoglimento intimo dalla durata indefinibile, la sospensione del pensiero, l’indefinibilità dei confini fra tempo e spazio, il punto d’incontro tra realtà sognata e realtà vissuta: Tutto questo e altro ancora è per me il Tempo senza Tempo ed è a queste emozioni che il Blog si ispira.
I concerti di Alice sono il contesto in cui più che in ogni altro ho vissuto la sensazione del Tempo senza Tempo. Per questo, ispirati dal titolo di un bellissimo brano di Camisasca inserito in Il sole nella pioggia, Flavio ed io abbiamo deciso di creare un Blog dedicato ai concerti dal vivo di questa musicista straordinaria che da più di vent’anni offre alla nostra vita una dolce e suggestiva colonna sonora.

Nel Blog prendo in considerazione il periodo che va dal 1986-87 fino ad oggi. Questo per due motivi: il primo prettamente logistico, poichè è il periodo sul quale ho raccolto materiale in modo più razionale e metodico; il secondo soprattutto sentimentale ed emotivo. E’ infatti a partire dal 1986, con l’uscita dell’album Park Hotel che la musica di Carla ha cominciato ad incanalarsi verso un percorso che sento particolarmente vicino alla mia sensibilità e alla mia capacità di emozionarmi attraverso il ricamo impalpabile di musica e poesia.

Il Blog non ha alcuna pretesa di completezza. E’ incompleto in quanto legato alle vicende della nostra vita “nomade” durante i tour insieme a Carla. Il Viaggio è protagonista… con tutte le sue poetiche sfumature…

Annunci