Alice canta Battiato – Pescara 10.09.21

Si concluderà domani a Boretto il tour estivo ma per noi sarà questa l’ultima data di una bellissima lunga estate di Musica

In tre ore siamo a Pescara, un salto in hotel e poi eccoci al sound check

Il teatro è gremito, e ancora una volta il pubblico vorrebbe che questo concerto non finisse mai. L’era del cinghiale bianco cantata tutti insieme chiude un concerto perfetto.

241637675_251292480332589_425348150703087613_n

241717734_251292610332576_78655377028586343_n
DSC_5313©DSC_5315©DSC_5333©DSC_5422©
241721174_251292586999245_5159937993893127985_n241727979_251292420332595_8871313115033013002_n241729278_251292696999234_124611795683609928_n241759887_251292463665924_7418509212370637830_n241780163_251292663665904_5589008890935215083_n241796643_251292626999241_8334717452963016623_n241826126_251292813665889_3637404360293043181_n

Alice canta Battiato – Assisi 09.09.21

Oggi viaggio brevissimo! 😀

Talmente breve che non ci sembra di andare a un concerto… atmosfera un po’ irreale…

il teatro è molto bello all’interno, il concerto sold out

Finito il sound check abbiamo un paio d’ore che trascorriamo sorseggiando Spritz fino a tramonto inoltrato

Il concerto incanta il pubblico che abbraccia Alice e Carlo con due standing ovation

Alice canta Battiato Piacenza 02.07.21

200620193_350471629777304_5307063412545010019_n

Cortile di Palazzo Farnese

Ci siamo, parte il tour estivo tanto atteso e noi siamo qui, pronti a percorrere i molti chilometri che ci regaleranno solo grandi emozioni.
Questo primo viaggio è un A/R in meno di 24h (che poi non è una novità per noi), domani si lavora e già temiamo il viaggio notturno, ma ce la faremo!

Ok! Allora via! Selfie in auto e al primo autogrill dove ci fermiamo per una seconda colazione 😀

Procediamo a un’andatura moderata, qualche sosta tecnica e finalmente il Pandino ci porta a Palazzo Farnese dove  il palco è allestito e c’è quel bellissimo fermento di tecnici che lavorano affinché tutto proceda nel migliore dei modi. Il cortile è molto bello e immaginiamo già i giochi di luci sullo sfondoSchermata 2021-07-04 alle 22.06.15

Assistiamo a una buona parte delle prove, e poi andiamo verso il centro a rifocillarci con uno Spritz che il nostro “oste” dichiara essere quello vero… Boh, noi non sappiamo se sia quello vero o un’imitazione, di sicuro però è bello carico! 😀
Qualche scatto alla bellissima piazza e poi di nuovo verso il Castello, è quasi ora che inizi il concerto…

L’attesa del pubblico per questa prima data del tour è molto forte, stasera tra l’altro gioca anche la Nazionale per un turno importante degli Europei, eppure nessuno ha rinunciato al concerto, sold out già da molto.
In apertura le atmosfere magiche di Luna Indiana, la voce profonda di Alice e il tocco leggero del Maestro Guaitoli…
Il programma, lo sappiamo, è ricco di brani che evocano in tutti noi ricordi speciali, legati non solo ad una colonna sonora che ci ha accompagnato nel corso dei nostri anni… questo concerto è un Viaggio dentro se stessi, Alice e Carlo ci conducono con la loro Arte lungo una vita costellata di altre vite. Le canzoni non sono solo un sottofondo della nostra vita, in questo caso ne costituiscono la trama, ci ricordano chi siamo ora, chi siamo stati ieri e ci aiutano a pensare a chi saremo domani.
L’emozione percorre tutto il concerto, si addolcisce nella spensieratezza dei brani più pop e si appesantisce, senza mai essere peso, in quei brani che evocano più degli altri
la commozione, la presenza e l’assenza.
Alice e il Maestro Guaitoli interpretano, ognuno con il proprio dono, il ricco repertorio lasciato da Franco Battiato, con limpidezza e umiltà, con gratitudine infine…


Terminato il concerto ripartiamo subito, felici di esserci stati anche stavolta…

Le nostre foto

DSCF6661©212077232_199310872197417_3241584542299373338_n209397729_199310902197414_7690854620165621028_nDSCF6698_BN©207872966_199311245530713_1035551512255171901_n208565164_199311412197363_6197546031844450616_n208692113_199311332197371_4666863364321550171_nDSCF6699_BN©208881340_199310668864104_5270980024830168270_n208907441_199311008864070_203904359848518974_n209175921_199311212197383_5451342134307774400_nDSCF6745©DSCF6748_BN©209194685_199310945530743_4939201023358917008_n209277495_199311002197404_8229257534785799286_nDSCF6767©DSCF6801©209474908_199310558864115_6193873461383245528_nDSCF6776_BN©DSCF6852©209498462_199310765530761_4018141401661920338_n210130851_199310905530747_8836735778296586448_n210351951_199310648864106_4873229728242910574_nDSCF6874©DSCF6885©210633700_199310738864097_1456415462415810930_n211237579_199310645530773_3889910439528422234_n211677990_199311128864058_410077420439457473_nDSCF6893©DSCF6972©211760751_199310728864098_6160033944463616434_n212688599_199310552197449_2467708565538467540_n209635687_199310548864116_7102351839929042754_n


Alice canta Battiato – Carpi 06.07.20

Da tempo speravamo in un concerto dedicato alle canzoni di Battiato, è arrivato in un momento in cui di certo non avremmo immaginato di vedere di nuovo Alice dal vivo…
L’emergenza covid di questo 2020 ha stravolto un po’ tutto, e gli spettacoli dal vivo sembrava non si sarebbero potuti realizzare…
La realtà a volte è benevola… siamo qui, in partenza, un po’ di corsa, arriveremo all’ultimo momento e non potremo assistere alle prove, ma ci saremo per il concerto.
Schermata 2020-08-21 alle 19.10.00
Come previsto arriviamo molto tardi per le nostre abitudini ;D
Alle 20.15 siamo a Carpi, lasciamo l’auto vicino al Palazzo dei Pio, nel cui cortile si svolgerà il concerto, due foto di rito, l’incontro con vecchi amici, le mascherine con la foto storica di Alice e Battiato dei Treni di Tozeur, un gran caldo…
Schermata 2020-08-21 alle 19.10.31
Schermata 2020-08-21 alle 19.09.32
Si entra nel cortile seguendo le regole del distanziamento, i posti a sedere sono alternati… dovremo abituarci per un po’ a convivere con nuovi comportamenti sociali.

Il concerto è meraviglioso, nonostante ci sia un solo strumento, il pianoforte a coda, ad accompagnare Carla, sembra in certi momenti che ci sia tutta un’orchestra tanta è la bravura del Maestro Guaitoli che in questo contesto si esprime con tutto se stesso, imprimendo una gestualità fisica che rende la musica ancora più viva.
Carla canta in modo eccezionale, le affinità che la legano a Franco Battiato sono evidenti, ben espresse nel modo in cui interpreta le sue canzoni. Due ci colpiscono in modo particolare Lode all’Inviolato e Io chi sono.


Il Programma

Luna Indiana
È stato molto bello
Eri con me
Lode all’Inviolato
Veleni
Segnali di vita
Un’altra vita
Io chi sono
Gli uccelli
Povera Patria
Summer on a solitary beach
Il vento caldo dell’estate
Messaggio
I treni di Tozeur
Chanson egocentrique
La stagione dell’amore
E ti vengo a cercare
La cura

BIS
Prospettiva nevski
Per Elisa
L’animale
L’era del cinghiale bianco

 Le nostre foto
107410279_1885346301596453_6834639763680707322_o107383736_1885346028263147_2136502298450416839_o107510826_1885346238263126_1923031199089143890_o107275762_1885346158263134_3706328860620061796_o107459800_1885346394929777_3668107009875892923_o