Alice canta Battiato – Venezia 22/23.10.21

247633498_3003103803339207_2412953211330946362_n

Ogni concerto di Alice è anche l’occasione per un viaggio, a volte ci porta a scoprire città mai visitate prima, altre volte ci porta in luoghi noti e da noi molto amati…
La nostra sveglia suona presto, alle 6.30 siamo già in sosta tecnica per la colazione in autogrill, con selfie di rito, naturalmente… e via, diretti verso la meta senza intoppi di traffico e amenità varie.
Schermata 2021-10-26 alle 19.57.51

Eccoci arrivati, anche qui una classica foto appena usciti dalla stazione di S.Lucia con S.Simeon Piccolo alle nostre spalle… già felici 🙂
Schermata 2021-10-26 alle 19.57.36
Dopo un rapido check in siamo pronti per una prima passeggiata tra calli e rii, passiamo a vedere il teatro Malibran e poi proseguiamo, la giornata è bella e Venezia di più!

Schermata 2021-10-26 alle 19.57.18Schermata 2021-10-26 alle 19.56.07

Fino al tramonto siamo in giro a fare foto e respirare l’atmosfera sempre un po’ irreale di questa stupenda città…

IMG_8865IMG_8868IMG_8872IMG_8874IMG_8879

A distanza di poco più di un mese dall’ultimo concerto che abbiamo seguito ritroviamo Alice e Carlo in gran forma… Il concerto emoziona e coinvolge il pubblico, la commozione di Alice in alcuni momenti dello spettacolo rende palpabile il legame forte che la lega a questo repertorio. Un legame non solo artistico e professionale, ma soprattutto umano. Gli occhi rivolti verso un punto indefinito a ringraziare Battiato che ci ha lasciato questo immenso patrimonio.

249323979_282695343858969_7282615471409601143_n249156653_282695163858987_3549063824939873218_n
01_DSCF0422_©
248458086_282695420525628_272899271701861772_n
04_DSCF0434_©
248439764_282694860525684_6338874524361247203_n
07_DSCF0444_©09_DSC_9847_©
248415852_282695387192298_4486156790380267272_n248401815_282695290525641_8355871423298893385_n
248344167_282695450525625_8636747051828040676_n
26_DSC_0111_©
248213319_282695500525620_1560740034186303136_n

Alice canta Battiato – Pescara 10.09.21

Si concluderà domani a Boretto il tour estivo ma per noi sarà questa l’ultima data di una bellissima lunga estate di Musica

In tre ore siamo a Pescara, un salto in hotel e poi eccoci al sound check

Il teatro è gremito, e ancora una volta il pubblico vorrebbe che questo concerto non finisse mai. L’era del cinghiale bianco cantata tutti insieme chiude un concerto perfetto.

241637675_251292480332589_425348150703087613_n

241717734_251292610332576_78655377028586343_n
DSC_5313©DSC_5315©DSC_5333©DSC_5422©
241721174_251292586999245_5159937993893127985_n241727979_251292420332595_8871313115033013002_n241729278_251292696999234_124611795683609928_n241759887_251292463665924_7418509212370637830_n241780163_251292663665904_5589008890935215083_n241796643_251292626999241_8334717452963016623_n241826126_251292813665889_3637404360293043181_n

Alice canta Battiato – Assisi 09.09.21

Oggi viaggio brevissimo! 😀

Talmente breve che non ci sembra di andare a un concerto… atmosfera un po’ irreale…

il teatro è molto bello all’interno, il concerto sold out

Finito il sound check abbiamo un paio d’ore che trascorriamo sorseggiando Spritz fino a tramonto inoltrato

Il concerto incanta il pubblico che abbraccia Alice e Carlo con due standing ovation

Alice canta Battiato – Udine 31.08.21

Data speciale questa per la presenza della FVG Orchestra

4.30 Eh sì… Partiamo molto presto sperando di evitare gli ingorghi autostradali ampiamente sperimentati durante questo tour estivo.

Una prima sosta per fare colazione e poi di nuovo in marcia. Il traffico scorre tranquillo e superiamo il punto cruciale intorno a Firenze…

Udine è ancora lontana, ci concediamo un altro momento di sosta

11.51 Ci siamo quasi 😀

Arrivati in hotel ci riprendiamo dal lungo viaggio per poi andare a fare un giro in centro

16.40 Saliamo verso il Castello e passiamo lì il resto del pomeriggio, in lontananza le montagne svettano tutt’intorno

Raccontare le emozioni vissute durante un concerto è sempre difficile… tanti si chiedono come sia possibile assistere tante volte allo stesso concerto, conoscendo a memoria tutto, le canzoni, la loro sequenza, le sfumature… eppure ogni volta le sfumature cambiano, e ogni volta tutto è diverso… il concerto di ieri non sarà mai uguale a quello di domani

Il concerto di oggi aveva in più un’Orchestra. Abbiamo atteso questa data con grande curiosità, con emozione anticipata. Sapevamo che la presenza di archi e fiati avrebbe, se possibile, aumentato il pathos…

Non sappiamo dire se l’orchestra abbia aggiunto qualcosa di determinante a un programma già ricco di emozione nella sola esecuzione di piano e voce. Possiamo però affermare che ci siamo sentiti sopraffatti anche stavolta da un susseguirsi di emozioni… ascoltare Alice interpretare i brani scritti con e da Franco Battiato è qualcosa che trascende la semplice esecuzione tecnica. Il trasporto emotivo che accompagna ogni pezzo è qualcosa di unico, non si può descrivere, si può solo sentire entrarci dentro.

Alice canta Battiato – Lerici 23.08.21

A Lerici arriviamo intorno a mezzogiorno, la giornata è bella, il mare calmo, dall’hotel ci gustiamo il bel panorama.

Dopo un ottimo pranzo a base di pesce perlustriamo la zona e andiamo a vedere la piccola piazza sotto al castello dove fervono i preparativi del palco.

Come dicevamo, la piazza, se pur suggestiva affacciando sul porto di Lerici, è molto piccola. Il vento si incanala tra il castello e le case che la delimitano, sarà un concerto toccante per le emozioni condivise in modo ancora più intimo e vicino, ma sicuramente difficile per Alice costretta a cantare contro questo vento fortissimo…

Noi concludiamo la serata in un locale sotto il castello tra le risate e i programmi per il giorno dopo. Torre del Lago ci aspetta 😀

Alice canta Battiato – Scarlino 24.07.21

Anche questo viaggio viene intrapreso solo da Cristina, che come di consueto ci tiene informati con i suoi post su facebook

Il concerto, emozionante come sempre, viene interrotto brevemente per due volte da una pioggia lieve, nella scaletta non vengono inserite Prospettiva Nevski e L’era del cinghiale bianco.
Suggestivi anche i giochi di luce che si riflettono sul castello

219960775_216071627188008_7272623901169595023_n220322821_216071020521402_3124516451287420011_n220391176_216071133854724_33783857327292451_n220643132_216070987188072_1422353795280308599_n220743629_216070993854738_5310144422040930076_n221103419_216071670521337_7803505267890279545_n221212679_216071550521349_1230392827418002289_n223322185_216071503854687_801471289537602601_n223675883_216071823854655_3710049963186334481_n224091590_216071543854683_5355894923171546792_n224944351_216071770521327_8848639287977599232_n

Alice canta Battiato – Verona 04.09.20

Ennesima corsa contro il tempo, ma tranquilli, in realtà procediamo calmi e con cautela, del resto le nostre autostrade in alcuni tratti sono in perenne condizione di “lavori in corso”, quindi proprio una corsa non si può fare…
Comunque si parte intorno alle 13…

Arriviamo ovviamente sul finire delle prove, un saluto a Carla e poi un aperitivo/cena in un locale con Davide e Gianpaolo perché poi appena il concerto sarà finito dovremo rimetterci subito in viaggio… i nostri lavori ci chiamano a rapporto!
Il Teatro Romano è il luogo adatto per questo concerto, e senza regole covid sicuramente si sarebbe riempito, ma come sappiamo in questo periodo esistono delle regole per gli spettacoli, e i posti sono ben distanziati fra loro.
Il concerto inizia con Luna Indiana, come sempre, e poi prosegue secondo la scaletta ormai consolidata.
Il maestro Guaitoli accompagna col suo tocco magico la voce potente e a tratti sussurrata di Alice, che sottolinea con le sue movenze il tessuto melodico dei brani.
Il pubblico è visibilmente emozionato e accogliente…
A fine concerto, a sorpresa, viene annunciato che Il premio Verona Outside The Wall 2020 è stato assegnato a Carla Bissi, in arte Alice.La consegna avverrà il 30 ottobre.


Le nostre foto

Alice canta Battiato – L’Aquila 09.07.20

Di nuovo in viaggio, di nuovo di corsa, anche oggi arriveremo sul tardo pomeriggio causa lavoro, sono circa le 19 quando entriamo nella piazza principale di L’Aquila, fa effetto vederla ancora così, in fase di ricostruzione, ancora in divenire… una città ferita ma con una certa vitalità… c’è fermento in Piazza Duomo dove è già tutto pronto per il concerto di stasera.

Attendiamo che consentano di entrare nel perimetro descritto dalle transenne, dovremo tenere anche le mascherine indossate durante il concerto.

Anche stasera un concerto strepitoso, le nostre parole non riuscirebbero a rendere lo stupore della bellezza, l’intensità delle emozioni soprattutto di alcuni brani…
Il programma è identico a quello di Carpi, eccetto per i due bis finali, ovvero mancano L’animale e L’era del cinghiale bianco:

Le nostre foto
107644167_2631008200548771_79756847695260108_o107663743_2631008127215445_7352051700887405804_o107663752_2631008283882096_2283134212127698839_o107675436_2631008917215366_4987644862979699341_o107693219_2631008560548735_9003407064378443446_o107698202_2631008853882039_7496044313463808593_o107703335_2631008223882102_610154301015296145_o107708044_2631008657215392_7252355692332659494_o107714276_2631008810548710_6003044991471074770_o107715236_2631008440548747_5669929944109095976_o107800737_2631008210548770_5418140946174828174_o107840065_2631008497215408_4200585367833383602_o107845324_2631008387215419_8208844129372456210_o107871860_2631008947215363_4254573104497682337_o107900500_2631008120548779_2632361950183753203_o108122427_2631008330548758_4093390614717271116_o108137413_2631008303882094_8212718634065798265_o108165143_2631008143882110_4399888124634058427_o108297043_2631008527215405_8044894433684195786_o108382994_2631008403882084_8827893605139379685_o

Alice canta Battiato – Carpi 06.07.20

Da tempo speravamo in un concerto dedicato alle canzoni di Battiato, è arrivato in un momento in cui di certo non avremmo immaginato di vedere di nuovo Alice dal vivo…
L’emergenza covid di questo 2020 ha stravolto un po’ tutto, e gli spettacoli dal vivo sembrava non si sarebbero potuti realizzare…
La realtà a volte è benevola… siamo qui, in partenza, un po’ di corsa, arriveremo all’ultimo momento e non potremo assistere alle prove, ma ci saremo per il concerto.
Schermata 2020-08-21 alle 19.10.00
Come previsto arriviamo molto tardi per le nostre abitudini ;D
Alle 20.15 siamo a Carpi, lasciamo l’auto vicino al Palazzo dei Pio, nel cui cortile si svolgerà il concerto, due foto di rito, l’incontro con vecchi amici, le mascherine con la foto storica di Alice e Battiato dei Treni di Tozeur, un gran caldo…
Schermata 2020-08-21 alle 19.10.31
Schermata 2020-08-21 alle 19.09.32
Si entra nel cortile seguendo le regole del distanziamento, i posti a sedere sono alternati… dovremo abituarci per un po’ a convivere con nuovi comportamenti sociali.

Il concerto è meraviglioso, nonostante ci sia un solo strumento, il pianoforte a coda, ad accompagnare Carla, sembra in certi momenti che ci sia tutta un’orchestra tanta è la bravura del Maestro Guaitoli che in questo contesto si esprime con tutto se stesso, imprimendo una gestualità fisica che rende la musica ancora più viva.
Carla canta in modo eccezionale, le affinità che la legano a Franco Battiato sono evidenti, ben espresse nel modo in cui interpreta le sue canzoni. Due ci colpiscono in modo particolare Lode all’Inviolato e Io chi sono.


Il Programma

Luna Indiana
È stato molto bello
Eri con me
Lode all’Inviolato
Veleni
Segnali di vita
Un’altra vita
Io chi sono
Gli uccelli
Povera Patria
Summer on a solitary beach
Il vento caldo dell’estate
Messaggio
I treni di Tozeur
Chanson egocentrique
La stagione dell’amore
E ti vengo a cercare
La cura

BIS
Prospettiva nevski
Per Elisa
L’animale
L’era del cinghiale bianco

 Le nostre foto
107410279_1885346301596453_6834639763680707322_o107383736_1885346028263147_2136502298450416839_o107510826_1885346238263126_1923031199089143890_o107275762_1885346158263134_3706328860620061796_o107459800_1885346394929777_3668107009875892923_o